Tacchino ermellinato di Rovigo

Descrizione della risorsa Tacchino rustico di taglia media, precoce e a rapido impennamento. Ottimo pascolatore,si presta molto bene all’allevamento all’aperto anche in zone
Area di origine Regione Veneto
Caratteri morfologici, biometrici e della colorazione ▪ Assenza della protuberanza carnosa
▪ Assenza del ciuffo/pennello sul petto.
▪ Evidenti malformazioni morfologiche (becco, zampe, gobba, ecc.).
▪ Colorazione del piumaggio: marcatamente diversa da quella tipica.
▪ Presenza di barratura con sfumatura marrone.
▪ Barrature nere poco evidenti.
Dati biometrici
Peso medio del maschio alla maturità 9,0-10,0 kg
Peso medio della femmina alla maturità 4,0-6,0 kg
Peso medio uovo 70-80 gr
Colorazione guscio uovo punteggiatura bruno marrone su sfondo avorio
Caratteri tipici
Tronco allungato, forte, largo, si restringe verso la groppa.
Testa cute nuda ricoperta di caruncole e verruche di colore rosso più o meno intenso e di diversa grandezza. Appeso alla gola è presente un unico bargiglio di colore rosso pallido e molto sviluppato. Dalla fronte pende una protuberanza carnosa, molto sviluppata nel maschio, la cui lunghezza è variabile in base allo stato di eccitazione.
Becco lungo e forte; leggermente ricurvo; color corno.
Occhi brillanti; grandi; iride scura
Collo di lunghezza media; leggermente arcuato; parte superiore guarnita di caruncole di colore bluastro che diventano rosse quando l’animale è eccitato.
Spalle molto larghe
Dorso lungo, largo davanti, leggermente convesso ed inclinato verso la groppa.
Ali lunghe; larghe; portate ben chiuse ed aderenti
Coda lunga; larga, portata chiusa ed inclinata a seguire la linea del dorso quando è a riposo, aperta a
ventaglio quando il soggetto è eccitato
Petto molto largo, pieno, ben arrotondato, portato mediamente alto. La parte superiore del petto è caratterizzata da un ornamento centrale costituito da un insieme di setole nere che formano un “ciuffo” o “pennello” lungo anche 15 cm. nei maschi. Spesso, nei soggetti giovani, è nascosto dal piumaggio. Il colore del pennello non cambia a seconda della colorazione del piumaggio
Zampe gambe di lunghezza media, potenti, evidenti, privi di piume;tarsi possibilmente molto lunghi, forti, quattro dita, di colore carnicino. Presenza di speroni nei maschi
Cosce muscolose e ben sporgenti
Ventre poco sviluppato
Pelle morbida e bianca
Struttura piumaggio ben serrato al corpo. Piumaggio aderente con penne larghe
Colorazione piumaggio Mantello bianco con barratura nera (ermellinato).
Ogni penna ha una fascia trasversale nera ed è orlata con un bordo di circa due centimetri di colore bianco. Il dorso, le copritici della coda ed i fianchi hanno un disegno più pronunciato. Il petto ha un disegno a scaglie. Le penne della coda hanno lo stesso disegno delle altre ma con l’orlatura bianca molto più larga. Le remiganti primarie sono grigio nere con rachide bianca, le secondarie bianche con la parte terminale delle barbe esterne nera. Nella femmina il disegno è uguale ma molto meno marcato.